Natale a Parigi

Natale e Capodanno a Parigi

Parigi è la capitale della Francia e capoluogo della regione dell'Île-de-France, una città magica in ogni momento dell’anno, e che nel periodo delle festività natalizie e del capodanno si riempie di un’atmosfera unica al mondo.

L'area metropolitana di Parigi è la più popolata d'Europa, con circa 11 milioni di abitanti e con una predisposizione cosmopolita.

La città è costruita su un'ansa della Senna è divisa in due parti la Rive droite a nord e la più piccola Rive gauche a sud ed è uno dei centri commerciali più importanti in Europa e nel Mondo.

Nota anche come la Ville Lumière (la "città delle luci"), Parigi è una delle principali destinazioni turistiche mondiali per la rinomata bellezza della sua architettura, i suoi viali e i suoi scorci, oltre che per la gran quantità di musei. Fin dal medioevo, periodo nel quale era la città più grande del mondo occidentale, Parigi ha sempre attratto turisti: dagli studenti olandesi e svedesi del Quartiere Latino nel XIV secolo, ai rifugiati giacobiti inglesi del XVII secolo.

A Parigi è possibile arrivare in moltissimi modi, e il turismo internazionale è stato incrementato dalla nascita dei voli low cost ai quali si può far riferimento in ogni periodo.

Citando anche solo le più note mete del turismo si può capire la quantità di attrattive che questa città esercita: il Louvre, straordinario, enorme museo che richiama visitatori ed espone opere da tutto il mondo e di tutti i tempi, una quantità di turisti lo visitano ogni giorno, ed è aperto anche sotto Natale e Capodanno.

Per gli amanti dello shopping natalizio Les Halles, grandissimo centro commerciale e di servizi, è servito anche da un importante nodo della metropolitana. Come non citare poi il Musée National Picasso: espone quasi 3000 opere di Pablo Picasso e opere appartenenti alla sua collezione personale, comprese opere di Paul Cézanne e Henri Matisse.

Per gli amanti dello stile che non rinunciano mai al fashion old e new style il Marais è la zona alla moda dei quartieri della riva destra. Il Centre Georges Pompidou, noto anche come Beaubourg; ospita il Museo Nazionale d'Arte Moderna e un centro culturale.

La Cattedrale di Notre-Dame de Paris sull'Ile de la Cité è meravigliosamente addobbata e i canti gregoriani risuonano anche al di fuori della cattedrale. Favoloso il Museo d'Orsay, realizzato nella ex stazione ferroviaria di Orsay, dismessa nel 1937, che ospita principalmente opere degli Impressionisti con una disposizione all’avanguardia, maestoso e imponente.

E poi gli Champs-Élysées, grande viale alberato sede di tutti i grandi eventi parigini, molto amato dai turisti, che a Natale e Capodanno si riempie di animazione da strada, luci e cori, e sullo sfondo del quale si potranno vedere i favolosi giochi pirotecnici del Capodanno parigino.

Montmartre: area storica sull'omonima Butte; è famosa anche per gli studi e i ritrovi di molti grandi artisti dell'800 e 900.

Per i nottambuli e Lido, cabaret sui Champs-Élysées noto per i suoi spettacoli esotici, locali di fama internazionale come il Moulin Rouge, Le Crazy Horse, Paris Olympia, Folies Bergères, Bobino, famosi nightclub sono Le Buddha Bar, Barfly, El Barrio Latino, Hotel Costes, Georges. Nell' 11° arrondissement, vi è uno dei centri della vita notturna di Parigi: rue de Lappe, una via stretta a traffico limitato in cui si trovano molti locali di ogni genere, ognuno con caratteristiche e peculiarità differenti e molto frequentati da giovani studenti, qui le festività per il Capodanno danno vita a veri e propri caleidoscopi di musiche, danze e brindisi in strada.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine