Crostini all'Anguilla

Pulite le anguille togliendo la pelle esterna, dividetele in due e scartate la spina centrale e le interiora. Ricongiungete ora le due parti ed avvolgete il tutto con un filo da cucina.
Tagliate l’anguilla in tre pezzi e deponete tutto in un ampio tegame antiaderente (non utilizzate contenitori in alluminio), coprite il tutto con una spruzzata di aceto e con un po’ di acqua. Aggiungete poi una manciata di sale, qualche foglia di alloro e cucinate a fiamma bassa sino a raggiungere l’ebollizione (circa 7 minuti di cottura).

Fate raffreddare le anguille marinate e mettetele in frigorifeo per circa 24 ore. Infine infornate mantenendo una tenperatura di 180 gradi.
Ora lavate la rucola sotto abbondante acqua ed asciugatela per bene prima tagliarla finemente.
Cacciare poi le acciughe dal forno, ripulitele dalla marinatura presente nel tegame ed affettatele.

Versate in una ciotola un po’ di succo di limone, un pizzico di pepe, sale ed una piccola quantità di olio d’oliva. Prendete poi i pan carrè, fateli rosolare in forno per 3-4 minuti e metteteci sopra qualche fettina di anguilla e la rucola precedentemente tagliuzzata.
Condite infine con la salsa di limone appena fatta e servite.
Buon appetito!!!

Scheda generale:

• Antipasto
• Tempo di preparazione: 25 ore (incluso raffreddamento in frigorifero)
• Quantità per 2 persone
• 260 calorie

Ingredienti:

• Limone;
• Sale grosso;
• Aceto;
• Anguilla (400 grammi);
• Pan carrè (8 fette);
• Olio d’oliva (3 cucchiai);
• Rucola (1 mazzetto);
• Alloro (qualche foglia);
• Pepe;
• Sale fino.

Vino consigliato:

Potete accompagnare l’antipasto con un ottimo vino bianco, consigliamo a tal proposito un Colomba Platino siciliano IGT (Indicazione Geografica Tipica) o comunque un buon vino locale. Mantenetelo ad una temperatura di 12-13 gradi e servite in calici alti e con una stretta apertura.

Come servire:

L’antipasto va gustato freddo e servito su un apposito vassoio decorato. Potete disporre le fette circolarmente in modo da formare un ampio rosone. Per chi lo desidera potete accompagnare i crostini con un po’ di maionese o con salsine non troppo piccati per non coprire i sapori.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine