Pappardelle con ricotta e noci

Pulite gli spicchi d’aglio, sbucciateli e metteteli in una padella con un po’ di olio d’oliva. Aggiungete i filetti di acciughe tagliati finemente e fate rosolare il tutto a fiamma bassa sino a quando non è stata raggiunta un’adeguata doratura.

Prendete una pentola con abbondante acqua salata e portate ad ebollizione, calate quindi le pappardelle e fate cucinare per qualche minuto. I tempi di cottura variano da appena un minuto per la pasta fatta in casa a 3-6 minuti per la pasta prodotta a livello industriale (seguite i tempi di cottura indicati sulla confezione).

Togliete l’aglio dal soffritto di acciughe ed unite la ricotta schiacciata per bene con una forchetta.
Fate insaporire un po’ e terminate la cottura. Diluite il tutto con qualche cucchiaio d’acqua di cottura della pasta.

Scolate per bene le pappardelle e versatele nella padella contenente il preparato di acciughe e ricotta. Spolverate sopra un bel po’ di parmigiano reggiano grattugiato, le noci ben tritate, pepe nero e l’erba cipollina affettata.
Servite e buon appetito!!!

Scheda generale:

• Primo piatto
• Tempo di preparazione: 30 minuti
• Quantità per 4 persone
• 940 calorie

Ingredienti:

• Ricotta (100 grammi)
• Noci (20 grammi)
• Pepe
• Aglio (2 spicchi)
• Pappardelle (300 grammi)
• Sale
• Olio extravergine d’oliva (4 cucchiai)
• Acciughe sott’olio (4 filetti)
• Erba cipollina
• Parmigiano reggiano grattugiato (30 grammi)

Vino consigliato:

Accompagnate le pappardelle con un buon vino rosso locale abbastanza corposo o con una bottiglia di Megara (vino siciliano prodotto da uve Frappato e Syrah e con un gusto morbido e fruttato). Mantenetelo ad una temperatura di circa 14 gradi e degustatelo in calici di cristallo dall’ampia apertura.

Come servire:

Mette la pasta in un’apposita pirofila decorata e servite in piatti piani adatti all’occasione. Potete spolverare sopra un po’ di noce moscata ed un’ulteriore dose di parmigiano grattugiato. Il piatto va servito caldo e può essere decorato con qualche foglia di prezzemolo per rendere il tutto ancora più coreografico.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine