Capodanno a Vienna

Capodanno a Vienna

Vienna è la regina del Capodanno. Oltre al consueto Concerto del 1° gennaio diretto dai migliori maestri d’orchestra del mondo, la capitale austriaca propone una varietà infinita di alternative per l’ultima notte dell’anno.

Il tema che quest’anno la città ha scelto per i festeggiamenti è “Voglia di vivere & scenari creativi”, filo conduttore che lega gli appuntamenti della notte di Capodanno. Il palinsesto è molto ricco.

Il centro storico è teatro di una grande festa all’aperto, il Percorso di San Silvestro, che parte dalla Piazza del Municipio e si snoda attraverso le viuzze della città, dove si possono trovare decine di banchetti con specialità gastronomiche, concerti di musica rock e folkloristica, valzer e rappresentazioni di operette.

Vienna è anche l’epicentro della musica classica e sinfonica. La notte del 31 molti teatri propongono balletti, opere liriche, concerti delle migliori orchestre. Nei palazzi imperiali sono invece organizzati i famosi Balli di Gala in costume, dove tutti sono invitati a prendere parte alle danze.

Più turistici ma organizzati alla perfezione sono i veglioni in battello, dove la mezzanotte si festeggia sulle onde del Danubio, fra champagne, musica dal vivo e buffet di gala.

Che ne dite di un Capodanno in treno? Non un treno qualsiasi, bensì il “Majestic Imperator”, riproduzione della carrozza imperiale di Francesco Giuseppe! La partenza è dalla stazione di Vienna e prevede cena di gala e musica dal vivo. Un viaggio incredibile con una scenografia da favola.

Come ogni capitale che si rispetti c’è spazio anche per i più giovani. I club sono molto frequentati dai ragazzi viennesi. Locali e discoteche organizzano veglioni con dj o musica dal vivo.
Molti decidono di festeggiare “in cielo”: è così che viene chiamato il parco sulle colline che circondano Vienna. Da qui si ammira tutto il panorama sottostante ed è il luogo migliore per vedere i fuochi d’artificio. Naturalmente non mancano la cena, i balli e la musica live.

Scegliere Vienna come meta per le vacanze di fine anno può essere anche una buona occasione per visitare una delle tante mostre allestite in città in questo periodo: da Klimt a Picasso, da Monet a Braque.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine