Il Cenone di Capodanno

Il Cenone di Capodanno

Il cenone di San Silvestro in casa è la scelta più appropriata se si vuole trascorrere l’ultimo giorno dell’anno tra amici. È un cenone più intimo, lontano dalle feste organizzate, dove si passa qualche ora intorno ad un tavolo a chiacchierare, dove c’è spazio per i ricordi, dove si scherza in compagnia delle persone care.

Vi siete offerti di organizzare la serata a casa vostra e ora dovete preparare tutto al meglio per accogliere i vostri ospiti e preparare una cena indimenticabile.

Una tavola ben fatta è il primo passo per un banchetto perfetto. Per cominciare scegliete i colori di base per tovaglia, piatti e ornamenti. Gli abbinamenti possono essere rosso e argento, bianco e azzurro, bianco e oro.

Se il colore dominante è il bianco, potete scegliere piatti e bicchieri colorati o con decorazioni azzurre. Una tovaglia rossa si accosta bene con stoviglie bianche o con pochi ornamenti.

Sono soltanto alcuni esempi per aiutarvi nella fase iniziale dei preparativi. Potete sbizzarrirvi a vostro piacimento, l’importante è non mettere in tavola troppi colori, per non appesantire l’occhio.

Per una tavola elegante è consigliabile una tovaglia monocolore e piatti bianchi di ceramica. Se la tovaglia è bianca usate piatti colorati, ma evitate il rosso, che rischia di offuscare la vivacità dei colori delle vostre ricette.

Passate poi agli ornamenti complementari. Anche in questo caso le possibilità sono svariate e con un tocco di fantasia si possono preparare graziosi oggetti decorativi.
Innanzitutto il centrotavola. Il più classico è quello fatto con rami di abete o di agrifoglio, fiori, candele, nastri e fiocchi, frutta secca o arance, creati da voi come più vi piace, in tinta con i colori predominanti del resto della tavola.

Le candele sono un’ottima soluzione per abbellire la tavola e regalare un’atmosfera romantica alla serata. Disponetele in ordine sparso sulla tovaglia e nella stanza, usando portacandele in vetro colorato. L’importante è non usare candele profumate, che potrebbero alterare la percezione dei sapori delle vostre pietanze. Accendetele un attimo prima che arrivino gli ospiti, spegnendo le luci. La luce soffusa darà calore alla vostra cena.

Non dimenticate i segnaposto, che vi saranno utili per disporre gli ospiti nel modo più adatto e non creare imbarazzo al momento di sedersi, soprattutto se ci sono persone che non si conoscono ancora. Sbizzarrite la vostra creatività con cartoncini, pupazzi, origami, candele, portatovaglioli, piccoli oggetti di terracotta.

Il tocco di classe? Il menù. Scritto a mano o stampato al computer, su carta semplice, carta di riso o da cucina, mettere qualche menù in tavola accende la curiosità e stimola l’appetito…

La vostra tavola è finalmente pronta! Non vi resta che mettervi ai fornelli e dedicarvi alla preparazione del cenone di Capodanno.

Se avete qualche difficoltà nella scelta, vi proponiamo alcune ricette da aggiungere al tradizionale e beneaugurante cotechino con lenticchie. Le ricette sono divise per tipologia, ognuna delle quali ha una portata di carne, una di pesce e una vegetariana, così potete accontentare tutti i palati.

Ecco le ricette che ti proponiamo per il tuo cenone di Capodanno:

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine